La Riproduzione del Petauro dello Zucchero

La Riproduzione del Petauro dello Zucchero

La maturità sessuale viene raggiunta dal maschio verso i 10-14 mesi, mentre la femmina 7-12 mesi, l’estro femminile avviene ogni 39 giorni e in media si hanno 3-4 gravidanze annue, con cucciolate da 1 a 3 cuccioli ciascuna.
Una strana caratteristica del maschio sono i genitali biforcuti che consiste in due peni invece di uno e assomiglia alla lingua biforcuta di un serpente.
L’accoppiamento è spesso difficile da assistere perché accade nelle primissime ore tarde della notte.
La gestazione dura solo 16 giorni e il piccolo nasce molto prematuro, cieco, debole e con un peso di soli 0,2 grammi, tanto da sembrare un feto, termina il suo sviluppo nel marsupio che deve raggiungere da solo dopo la nascita ed attaccarsi ad uno dei 4 capezzoli tenendolo saldamente fissato in bocca per un massimo di 40 giorni, resta nel marsupio materno fino a quando quest’ultimo non sarà più in grado di contenerlo ( mai cercare di estrarlo prima per osservarlo!!), alla crescita collabora attivamente anche il maschio.
I Marsupiali si differenziano dagli altri mammiferi, detti Placentati, perché i feti si sviluppano nel corpo della madre senza che sia presente la placenta. La nascita si verifica dopo una gestazione brevissima, e il neonato è molto immaturo, simile ad un feto. Il resto del suo sviluppo è sostenuto esclusivamente dall’allattamento.
Dopo 70 giorni dalla nascita quindi il piccolo è costretto ad uscire dalla sacca materna nonostante abbia ancora gli occhi chiusi.
Nei successivi giorni il piccolo continuerà ad alimentarsi dalla mare attraverso il capezzolo interno al marsupio introducendovi la testa.
Per i primi periodi vedremo i piccoli uscire dalla tana solo aggrappati alla schiena, o al ventre, della madre e più raramente al padre.
Gradualmente si abitueranno ad essere indipendenti, lo svezzamento si dovrebbe completare intorno ai quattro mesi (circa 16-17 settimane).
Per molti anni è stato generalmente accettato che i piccoli di Petauro fossero svezzati e pronti per essere allontanati dalla mamma all’età di 8 settimane, questa pratica non è del tutto corretta in quanto la mamma continuerà a dargli da mangiare per settimane ed inoltre gli insegnerà ad interagire con le cose evitando così di avere petauri mordaci.

Video sull’accoppiamento dei Petauri:

Video sulla nascita dei Petauri: