Il petauro dello Zucchero: un pet da compagnia

Il petauro dello Zucchero: un pet da compagnia

Come  qualsiasi animale domestico, i Petauri dello zucchero hanno aspetti positivi e negativi che si dovrebbero prendere in considerazione.

Gli aspetti positivi sono i seguenti:

  1. Se maneggiato fin da piccolo, è estremamente docile e si affeziona molto al proprietario, e ama essere maneggiato,
  2. E’ molto interessante osservarne le attività ed il volo, se ha sufficiente spazio a disposizione; è un animale molto attivo.
  3. Essendo longevo ( in cattività può vivere fino a  15 anni), va accudito per molti anni,

Gli aspetti negativi, invece, sono:

  1. E’ un animale sociale e necessita di un compagno o di molte attenzioni,
  2. Se tenuto da solo può sviluppare problemi comportamentali,
  3. Necessita di gabbie molto ampie, o meglio di voliere,
  4. E’ notturno e perciò non è adatto ai bambini,
  5. Occorre mettere in conto che il petauro quando è libero potrebbe sporcare sui mobili, sulla nostra pelle, capelli o vestiti, inoltre in gabbia potrebbe buttare cibo ed altri rifiuti fuori dalla gabbia,
  6. Preparargli il pasto tutte le sere può essere laborioso, essi non possono sopravvivere con alimenti di tipo secco e / o pellet,
  7. I soggetti di cattura, o che non sono stati abituati da piccoli al contatto umano, sono selvatici,
  8. I Petauri possono essere piuttosto costosi da acquistare, ma anche da mantenere,
  9. Se siete schizzinosi per quanto riguarda le camole, grilli e altri insetti , non potrete mai possedere un Petauro dello zucchero,
  10. I Petauri dello Zucchero sono provvisti di ghiandole sui loro corpi per emettere odore e per segnare, anche se il loro odore è meno intenso di quello delle puzzole o dei furetti.
  11. Trovare veterinari esperti in animali esotici nella proprio zona è molto difficile in quanto la maggior parte dei veterinari hanno poca o nessuna esperienza con i Petauri dello Zucchero.